Menu di scelta rapida
Home Page / COMUNICATI / COMUNICATI 2019

COMUNICATI 2019

GIAPPONE E RUSSIA VINCONO LA FINALE DEL TORNEO ALPI DEL MARE

finale doppio femminile e maschile

Giappone e Russia protagonisti della finale del Tennis a Cuneo

Il giapponese Miki Takuya si aggiudica il singolo maschile nella finale del Torneo Alpi del Mare e la russa Viktoriia Lvova primeggia nel singolo femminile.

Riflettori ancora accesi sul Wheelchair Tennis Tour di Cuneo edizione numero 20. La finale di Domenica 17 Marzo, ha visto protagonista il fortissimo spagnolo Martin De La Puente e l’atleta nipponico Takuya nel quale ha avuto la meglio il tennista in carrozzina del sol levante con un punteggio di 6-2 6-4.

Anche nella finale del singolo femminile l’atleta inglese Louise Hunt ha dovuto cedere per 6-1 6-0. il titolo alla russa Viktoriia Lvova.

Grinta e forza sui campi al coperto del Tennis Park di Cuneo sui quali carrozzine da tennis super leggere permettono un gioco fluido e agevole del tutto identico a quello con giocatori in piedi se non per il doppio rimbalzo consentito alla pallina.
Ed ecco che battuta dopo battuta, rimbalzo dopo rimbalzo ancora una atleta giapponese, Shiori Funamizu, si aggiudica il premio nel trofeo del Consolation femminile contro l’atleta del Sud Africa Mariska Venter.

Emozionati gare anche sabato sera quando si sono concluse le finali del doppio maschile e femminile. Per il doppio maschile primeggiano l’austriaco Martin Legner e Miki Takuya che hanno sconfitto la coppia Bailey – Langmann per 6-3 6-3.
Una gara molto coinvolgente è stata quella che ha determinato nel doppio femminile la vittoria delle atlete Louise Hunt e Shiori Funamizu contro le fortissime russe Ludmila Bubnova / Viktoriia Lvova con un 6-4 3-6 10-5.

In ultimo ill russo Shaikhislamov si aggiudica il Consolation maschile avendo battuto il francese Jasiak.

Grande soddisfazione per tutto lo staff organizzativo P.a.s.s.o Cuneo per la buona riuscita dell’evento Internazionale, ormai giunto alla Ventesima edizione.

Trofeo Alpi del Mare al quale tutte le istituzioni locali e sportive plaudono, riconoscendo una parte del merito alche al direttore generale della Polisportiva, Remo Merlo.

Appuntamento dunque nel 2020 per alla 21esima edizione del grande Tennis in carrozzina!

Ufficio Stampa P.a.s.s.o Cuneo Dorotea Maria Guida .

Quarti di finale per il tennis in carrozzina di Cuneo

Insieme alle performance atletiche, grandi emozioni e riconoscimenti Il torneo

Internazionale Alpi del Mare, alla sua 20^ edizione, è in pieno svolgimento e venerdì 15 c.m. si sono svolti i quarti di finale che hanno visto primeggiare nei vari tabelloni atleti con limitazioni fisiche di notevole spessore.
Nel Main Draw del singolo maschile passano il turno lo spagnolo De La Puente (15° nel rank mondiale) che sfiderà in semifinale il francese Giammartini, mentre il connazionale Menguy dovrà vedersela in semifinale con il giapponese

Miki Takuya.

Nel Tabellone femminile le sfide della semifinale vedranno fronteggiarsi la russa Lvova (16° nel rank mondiale) contro la francese Morch. E ancora una atleta russa la Bubnova sfiderà l’inglese Hunt nella seconda semifinale. Grande attesa per la finale del Doppio Maschile e Femminile di sabato 16 e per le finali di domenica 17 marzo del singolo maschile e femminile.

I campi del “Tennis Park” di Cuneo, non sono stati soltanto protagonisti del grande tennis in carrozzina, ma anche dell’assegnazione di un importante riconoscimento che la Polisportiva senza ostacoli ha voluto assegnare ad Angelo Pollio. Persona precisa e corretta che è stato collaboratore storico della P.a.s.s.o Cuneo sin dal 2003, contribuendo in modo significativo alle gare dell’Handbike e del Torneo wheelchair Tennis Tour

L’attività organizzativa del tennis in Carrozzina ad opera della P.a.s.s.o è stata celebrata dall’emozionante mostra fotografica tra i campi da gioco, allestita grazie all’archivio del fotografo Mario Giordano e al prezioso contributo delle redazioni della La Stampa e della Guida si Cuneo. Se oggi si può aver il vanto di un Torneo così importante a livello internazionale è anche grazie all’impegno dei tanti volontari che si adoperano per la sua buona riuscita.

Ed ecco che i ringraziamenti vanno al servizio navetta Autonomy Fiat Merlo Viaggi – Assistenza medica del Dott. Biolè, Servizio di fisioterapia Davide Petrone, i giovani volontari della C.R.I Cuneo e Ass. Nazionale Polizia di Stato. Per il servizio carrozzine: ITOS Cuneo srl, il servizio tecnico attrezzature: il Podio Sport. Servizio Ass. tecnica veicoli: Autoriparazioni Ramonda.

Un ringraziamento al Giudice Arbitro Fabio Buccolini e il suo assistente Federico Gonella e al Direttore del Torneo Paolo Ponzio. Una menzione di merito agli ufficiali di gara forniti dalla C.R.FIT e ai servizi Coadiuvanti di campo del Tennis Park.

Ufficio Stampa P.a.s.s.o Cuneo – Dorotea Maria Guida

Presentata la 20^ Edizione del Torneo Alpi del Mare

Fermento a Cuneo per la presentazione annuale del Torneo internazionale del Tennis in Carrozzina. Attesa per gli atleti giapponesi e del Sudafrica.

L’appuntamento, ormai annuale, presso il Salone d’onore del Lovera Hotel di Cuneo, per la presentazione della 20^ edizione (tutta da record) del Torneo Internazionale Tennis Tour livello ITFS, nel quale gareggiano i migliori tennisti del panorama Paralimpico del momento.

Rappresentanti delle istituzioni locali e delle organizzazioni sportive hanno illustrato la valenza e l’importanza di un evento sportivo così significativo. Il responsabile generale della P.a.s.s.o. Remo Merlo, ha ringraziato quanti non sono potuti intervenire, malgrado l’affetto e la presenza dimostrata negli scorsi anni come il Prefetto di Cuneo.
Un ringraziamento particolare è stato subito rivolto agli amici ed ai collaboratori dell’Associazione senza i quali non si sarebbe giunto ad un numero così elevato di edizioni; collaboratori come Alberto Bessone, Chiara Beltramo, Gianni Gerbaldo e tutti gli altri che citeremo nel corso dei vari comunicati stampa.

In rappresentanza del Sindaco di Cuneo c’era l’Assessore alle politiche sportive Cristina Clerico che si è detta entusiasta di una manifestazione che ha resistito così a lungo negli anni e che porta con sé i valori più alti dello sport, facendo un plauso all’organizazzione.

Per il CONI, la signora Martin si rammarica di non aver sostenuto con fondi maggiori una manifestazione così importante. Mentre ha ribadito la vicinanza allo sport inclusivo della Fondazione CRC. In ultimo ha plaudito al grande lavoro organizzativo e di logistica della P.a.s.s.o nell’accoglienza dei tantissimi atleti con limitazioni fisiche che giungono da diverse parti del mondo.

Per la Camera di Commercio – Patrizia Dalmasso – ha manifestato enorme coinvolgimento poiché il Torneo Alpi del Mare è un momento unico di inclusione sociale che da l’opportunità a tanti giovani disabili di dimostrare il personale valore atletico. L’internazionalità dell’evento – conclude – “Promuove il territorio e la sua cultura enogastronomica”

Tabellone Principale - Main Drow – con 16 atleti, è quello che illustra il Direttore del Torneo Paolo Ponzio, con gli spagnoli Caverzaschi e De La Puente in testa (14° e 15° del Rank mondiale). Si disputeranno anche il Main Drow femminile, il Doppio e il Consolation. Quest’anno pochi gli italiani in gara da menzionare Luca Arca e Silviu Culea.

Appuntamento a Mercoledì 13 Marzo ore 17 per la compilazione dei Tabelloni e a Giovedì 14 Marzo per la prima giornata di Gare!

Ufficio Stampa P.a.s.s.o Cuneo – Dorotea Maria Guida